Fitofarmaci, cambio normativa, come devi comportarti per l'acquisto?

I prodotti fitosanitari (decreto legislativo n.194 del 17 marzo 1995) sono tutte quelle sostanze che vengono impiegate nella difesa delle colture agrarie e delle derrate allo scopo di: eliminare o contenere i parassiti, animali e/o vegetali, nocivi alle piante coltivate ed ai prodotti agricoli favorire e regolare la produzione vegetale conservare i prodotti eliminare le piante infestanti. Gli agrofarmaci costituiscono tutt'ora il principale mezzo di difesa contro le maggiori avversità che colpiscono le produzioni agrarie e forestali.

L’uso razionale degli agrofarmaci in agricoltura, assieme alla lotta biologica, costituisce un presupposto fondamentale per ottenere prodotti alimentari di qualità, per limitare i pericoli legati alla salute umana e tutelare l’ambiente.

Attenzione, il 26 novembre 2015 è entrata in vigore la nuova normativa, tramite comunicazione del Ministero della salute, “Prot. DGISAN 0044451-P-26/11/2015”, che stabilisce che i prodotti fitosanitari e loro coadiuvanti, classificati “molto tossici, tossici o nocivi”, possono essere venduti per l’impiego diretto, per sé o per conto terzi” solo a coloro che siano muniti dell’apposita “autorizzazione all’acquisto”, i cd. utilizzatori professionali.

Chi intendesse acquistare e impiegare prodotti fitosanitari classificati come MOLTO TOSSICI, TOSSICI e NOCIVI,  nel nostro negozio, dovrà obbligatoriamente rendere noto di essere in possesso del cd. "Patentino" (D.P.R. 290/01).
Prima della spedizione chiederemo di inviarci tramite mail una scannerizzazione del patentino fronte e retro più la scannerizzazione di un documento di identità, entrambi in corso di validità.
Dopo aver verificato la validità dei documenti potremo confermare l'ordine e spedire.

Per quanto riguarda gli Agrofarmaci in libera vendita, per il momento il Ministero della Salute ha deciso di mantenere in vigore le stesse procedure esistenti prima del 26 novembre 2015.
La libera vendita rimane quindi in essere in attesa della pubblicazione del Decreto definitivo sugli Usi Non Professionali (UNP).

Per la vendita dei prodotti per uso non professionale, fino a nuovo decreto, seguiremo la seguente linea: all'utilizzatore non professionale, che acquisterà fitofarmaci in libera vendita, in confezioni da litro o Chilo per più di un litro o Chilo, verrà richiesto di firmare una dichiarazione in cui dichiarerà che il prodotto o i prodotti che sta acquistando saranno destinati ad un uso non professionale.

N.B.: l'utilizzatore professionale che acquista e impiega prodotti fitosanitari o coadiuvanti, deve essere in possesso del "certificato di abilitazione all'acquisto e all'utilizzo dei prodotti fitosanitari" indipendentemente dalla classe tossicologica di appartenenza.
Potrà quindi acquistare anche i prodotti in libera vendita solo dietro presentazione del patentino.
Se non lo possiede consigliamo di seguire il corso per il rilascio di tale documento.
Per maggiori informazioni chiedere alla Asl locale o alla provincia o alla regione di appartenenza.


I più venduti

Informazioni

Produttori

Fornitori

Tags

Nuovi prodotti

Feed RSS

Nessun RSS feed aggiunto